Inapa

INAPAL’INAPA è l’Ente di Patronato promosso dalla CONFARTIGIANATO per l’assistenza e la tutela della categoria artigiana e dei cittadini nel campo della sicurezza sociale e quindi del lavoro, della previdenza e dell’assistenza.

L’INAPA provvede attraverso le proprie strutture all’espletamento di ogni pratica di carattere previdenziale, assicurativo ed assistenziale, sia in fase ordinaria che in fase di contenzioso amministrativo, medico e legale.

Qualche esempio:

  1. pensioni di anzianità (quando utilizzarla e quando fare domanda)

  2. pensioni di vecchiaia ed ai superstiti (INPS, INPDAP ecc.)

  3. supplementi di pensione (per attività lavorativa svolta dopo il pensionamento)

  4. pensioni in convenzione con l’estero

  5. pensioni ed assegni di invalidità

  6. richiesta riconoscimento invalidità civile

  7. richiesta di assegno di accompagnamento

  8. pensioni ed assegni sociali

  9. pagamenti infortuni sul lavoro, malattie professionali, rendite INAIL

  10. cure termali

  11. assegni familiari ai dipendenti

  12. assegni familiari artigiani pensionati

  13. ricostituzioni per reddito

  14. indennità di maternità

  15. rateizzazione di indebiti pensionistici

  16. duplicati e rettifiche modelli F24 per artigiani e commercianti

  17. rateizzazione per debiti IVS/INPS a seguito di avviso bonario o cartella esattoriale

Inoltre il servizio INAPA è in grado di offrire assistenza e consigli in modo personalizzato sulla situazione pensionistica attraverso:

  1. il controllo puntuale dei contributi versati come lavoratore autonomo o come dipendente

  2. il controllo dell’esattezza della liquidazione della pensione

  3. l’accredito di contributi figurativi, fra cui il servizio militare e la maternità

  4. i versamenti volontari

  5. i riscatti, le ricongiunzioni o i trasferimenti dei periodi lavorativi.

Contatto Provinciale

Maurizio Santangelo

Tel. 0923.593486

mail: inapa@confartigianato.trapani.it

Trapani

Antonio Barbaro

Tel. 0923.593486

mail: barbaro@confartigianato.trapani.it

Commenti chiusi